PIA
Personal Interests‘ Assistant

Sfruttare la digitalizzazione a proprio vantaggio: con l’assistente digitale per le vacanze, un prezioso strumento informativo, di assistenza, vendita e marketing, inclusi guest card mobile, experience shop e ticketing online.

Ai vantaggi  FAQ Upgrade

Entusiasmare sempre i turisti con informazioni e offerte su misura per la destinazione.


La vetrina digitale della tua destinazione.

A seconda del periodo di soggiorno e degli interessi personali, l’assistente personale PIA predispone un’offerta per la destinazione nella vetrina del computer, del tablet e dello smartphone dei turisti. Basta alle estenuanti e lunghe ricerche in rete: ora con l’assistente personale solo consigli e proposte personalizzati e rilevanti sempre disponibili.

Più valore aggiunto a livello regionale.

L’assistente personale PIA è un tuttofare: guida i turisti attraverso la destinazione nella loro lingua, costituisce il canale di comunicazione tra ospite e struttura ricettiva, conosce tutti gli eventi, aiuta a programmare le attività, consente di acquistare biglietti online, aumenta il valore aggiunto della regione e offre un altro importante vantaggio: più tempo per il contatto personale con gli ospiti.

Più servizi e maggiore fidelizzazione.

L’assistente digitale per le vacanze va oltre il consueto customer journey e rafforza la presentazione della destinazione, inclusi i relativi offerenti di servizi. Dagli spunti alla pianificazione della vacanza, dalle informazioni alla comunicazione, il PIA è sempre presente. Come brand ambassador fidelizza i turisti legandoli alla destinazione e innalzando il servizio di assistenza ad un nuovo livello.

Upgrade a concierge digitale.

Con un upgrade i gestori delle strutture ricettive possono trasformare l’assistente digitale per le vacanze in un prezioso concierge digitale e promuovere ulteriormente l’offerta della propria struttura (wellness, enogastronomia, attività sportive, offerte last minute, escursioni guidate, ecc.). In base all’hotel o alla struttura ricettiva, il PIA si trasforma in un collaboratore digitale affidabile.

Maggiori informazioni su www.pia4you.com

Vantaggi e funzioni.

Informativo.

Eventi, percorsi/tour e info A-Z sulla destinazione

Conosce tutti i dati live relativi al comprensorio sciistico

Funge da app per le guest card con MobileCard integrata

Invoglia a fare esperienze (experience shop)

Invia notifiche push ai turisti

Intelligente.

Contenuti personalizzati in base al periodo del soggiorno e agli interessi del turista

Dati da Deskline® e altre interfacce

Crea l’offerta in una vetrina digitale

Incentiva le vendite complementari

Fornisce consigli e proposte a richiesta

Flessibile.

Presente prima, durante e dopo il soggiorno

Si può “battezzare” con qualsiasi nome

Si può integrare nel sistema di registrazione elettronica

Si può integrare su richiesta con funzione di guest card e ticketing online

Disponibile in più lingue

Geniale.

PWA: il “must be” di oggi

Spesa minima per le strutture ricettive

Assistente personale e personalizzato

Sempre a portata di mano

Resta in contatto anche dopo il soggiorno

Centro messaggi

Comunicazione diretta con il turista

Aumenta il valore aggiunto a livello regionale

Più tempo per il contatto diretto con il turista

Domande frequenti.

FAQ
Quale tecnologia si cela dietro al PIA?

Quale tecnologia si cela dietro al PIA?

Dal punto di vista tecnico il PIA è una Progressive Web App (PWA) che non richiede alcun download dall’App Store, funziona in modo indipendente dal dispositivo (smartphone, tablet, PC, ecc.) e si aggiorna in automatico.

Come funziona il PIA?

Come funziona il PIA?

Gli ospiti aprono un link generato in modo automatico che ricevono con la conferma di prenotazione, durante la procedura di registrazione o attraverso il modulo web. Registrandosi (e fornendo così il consenso all’utilizzo dei propri dati), l’ospite può aggiungere in tutta rapidità e semplicità il link per l’utilizzo in mobilità sullo schermo del proprio smartphone. Così la destinazione è presente anche lì in un batter d’occhio.

Quanto lavoro comporta per le strutture ricettive?

Quanto lavoro comporta per le strutture ricettive?

Nessun lavoro aggiuntivo: in fase di registrazione degli ospiti le strutture ricettive creano, tramite il gestionale alberghiero o il client di registrazione, una pre-registrazione/registrazione per cui l’ospite riceve un link generato automaticamente sul suo personale assistente digitale per le vacanze che gli permette di dare subito un’occhiata alla destinazione e pianificare il proprio soggiorno. In alternativa l’assistente digitale per le vacanze può essere impostato anche manualmente o dall’ospite stesso mediante modulo web (widget per i siti della destinazione e degli alloggi).

L’assistente digitale per le vacanze può anche avere un altro nome?

L’assistente digitale per le vacanze può anche avere un altro nome?

La destinazione o il gestore della struttura ricettiva può scegliere come chiamare l’assistente digitale per le vacanze e impostarlo come strumento di fidelizzazione del cliente: Lara, Harry o Paul oppure la propria icona o il logo della destinazione.

Quali informazioni ricevono i turisti?

Quali informazioni ricevono i turisti?

Informazioni personalizzate in base al periodo del soggiorno e agli interessi del turista. Il collegamento ai contenuti presi dal sistema di gestione della destinazione di feratel e a diverse interfacce di collegamento, ad esempio, a programmatori turistici, garantisce il massimo della qualità dei servizi informativi rivolti al turista. Si possono inoltre integrare senza problemi anche le guest card digitali o l’experience shop.

Quali sono i punti di contatto dopo il soggiorno?

Quali sono i punti di contatto dopo il soggiorno?

In linea con lo slogan “stay in contact” (“resta in contatto”), in aggiunta alle tradizionali azioni di customer relation management (ad es. mediante Newsletter), in qualsiasi momento l’organizzazione turistica può inviare attraverso il centro messaggi offerte interessanti della destinazione sullo smartphone dell’ospite anche dopo la sua partenza e nel migliore dei casi stimolarlo a prenotare un nuovo soggiorno.

Quali dati genera il PIA e a che scopo?

Quali dati genera il PIA e a che scopo?

L’assistente digitale per le vacanze è un vero e proprio data broker. Con il consenso degli ospiti, raccoglie dati sui loro movimenti e usi che possono essere successivamente valutati, analizzati e utilizzati per migliorare ad esempio le strategie di marketing, il tutto ovviamente in conformità al Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).


Una selezione di clienti soddisfatti del PIA.

Mettiti in contatto con noi oggi.

Non vediamo l’ora di ricevere nuovi incarichi e sfide!